Anartria

L'anartria è un difetto di programmazione motoria dovuta ad un danno cerebrale in sede corticale soprattutto a livello frontale. Il soggetto non riesce a parlare, oppure le poche parole che dice sono incomprensibili.




Caratteristiche dell'anartria

- la parola non è chiara,

- il tono della lingua e delle labbra é buono, ci può essere asimmetria della rima      orale,

- il soggetto presenta difficoltà prosodiche e difficoltà ad iniziare la comunicazione,

- non é presente aprassia bucco-facciale,

- l'articolazione dei fonemi é alterata,

- l'eloquio è ricco di anomie, inceppi e parafasie fonemiche,

- la comprensione orale é conservata,

- la scrittura é caratterizzata da paragrafie.



Riabilitazione logopedica

Il trattamento logopedico prevede esercizi per il coordinamento motorio degli organi fonatori, l'articolazione dei fonemi poi delle parole e infine delle frasi.