Disgrafia e disortografia

 

Disturbo della scrittura. Comprende un deficit di natura linguistica (nei processi di cifratura = disortografia) e un deficit di natura motoria (processi di realizzazione grafica = disgrafia). Durante la scrittura il bambino è lento e commette molti errori, quali trasposizioni, aggiunte, omissioni, sostituzioni o inversioni di lettere o intere parole. Talvolta può essere ambidestro e scrivere le parole al contrario, la scrittura è spesso incomprensibile ed egli stesso può non ssere in grado di leggere ciò che ha scritto.

 

Valutazione e trattamento logopedico

Per la valutazione del deficit il logopedista si avvale di prove standardizzate, che testano la la correttezza, la velocità e la fluenza della scrittura e le caratteristiche del segno grafico. 

Nel trattamento della scrittura il logopedista lavorerà su:

  • Classificazione e riconoscimento delle lettere scritte, scrittura di parole e frasi sotto dettatura e in auto dettato, esercizi per discriminare tra omologhe sorde e sonore.

Per la correzione degli errori grammaticali lavorerà su:

  • completamento di frasi con articolo determinativo/indeterminativo (Gennaio è .… mese freddo), completamento di frasi con una vocale (il cinese e il giapponese sono due lingue difficil…), completamento di frasi con preposizioni semplici, il verbo coniugato in un certo modo, con il pronome diretto o indiretto, con gli ausiliari essere/avere.